Cupcake di lamponi e mandorle

Ingredienti per 14 cupcake

115 g di burro ammorbidito o margarina

85 g di zucchero semolato

1/2 cucchiaio di estratto di mandorle

2 uova leggermente sbattute

85 g di farina autolievitante

55 g di mandorle tritate

85 g di lamponi freschi

2 cucchiai di mandorle a scaglie

zucchero a velo per spolverizzare

Procedimento

Preriscaldate il forno a 180°C. Posizionate 14 pirottini di carta in uno stampo da forno. Mettete il burro, lo zucchero semolato e l’estratto di mandorle in uno grossa ciotola e sbatteteli insieme fino a ottenere un composto leggero e soffice. Unite un po’ alla volta le uova, continuando a sbattere. Setacciate la farina e, con un cucchiaio di metallo, aggiungetela gradualmente assieme alle mandorle tritate, mescolando per amalgamare. Incorporate delicatamente i lamponi. Con un cucchiaio, versate il composto nei pirottini. Cospargete di scaglie di mandorle. Fate cuocere nel forno preriscaldato per 25/30 minuti o finchè i cupcake non sono gonfi, dorati e sodi. Passateli su una gratella e lasciateli raffreddare. Spolverizzate di zucchero a velo.

Carrot cupcake

Il Carrot Cupcake, si ispira alla Carrot Cake.
Il suo impasto base è caratterizzato dalla presenza di carote grattuggiate, cannella, olio, frutta secca tritata – di solito nocciole tostate o mandorle – e arance, e viene guarnito con il cream cheese frosting.

Per 20 cupcakes

– 260 gr di farina 00
– 1 cucchiaino e mezzo di bicarbonato di sodio
– 1/2 cucchiaino di sale
– 1 cucchiaino e mezzo di cannella in polvere
– 4 uova
– 200 gr di zucchero semolato
– 240 ml di olio di semi di mais (o quello che preferite)
– 210 gr di carote crude grattuggiate finemente
– 55 gr di nocciole tostate o mandorle, tritate finemente
– la scorza grattuggiata di un’arancia biologica

Per il cream cheese frosting

– 113 gr di burro a temperatura ambiente
– 230 gr di Philadelphia Classico in panetto
– 330 gr di zucchero a velo confezionato setacciato
– 1 cucchiaino di estratto di vaniglia puro

Procedimento

Preriscaldare il forno a 180°C, dopo foderare una teglia per muffin con delle pirottine di carta, oppure imburrarlo.
In una ciotola unire e mescolare la farina, il bicarbonato, il sale e la cannella (se utilizzata).
In un’altra ciotola unire e mescolare le uova, lo zucchero e l’olio, fino ad amalgamarli bene. Unire la miscela a quella di farina. Amalgamare il tutto.
Con una spatola unire le carote grattuggiate, le nocciole o mandorle tritate (tenerne da parte circa 4 cucchiai per guarnire i cupcakes alla fine) e la buccia di arancia grattuggiata. Amalgamare bene al composto.
Con l’aiuto di un porzionatore per gelati, riempire le pirottine fino a 3/4 e infornare per 20-25 minuti. Trascorso questo tempo, fare la prova stecchino al centro dei cupcakes, se esce pulito, allora sono pronti. Lasciare raffreddare completamente.
Nel frattempo preparare il frosting al Philadelphia.
In una ciotola montare con le fruste elettriche il burro con il Philadelphia, fino a renderli cremosi. Incorporare piano lo zucchero a velo setacciato. Infine unire la vaniglia (usare sempre l’estratto puro e non la fiala di aroma chimico).
Guarnire i cupcakes freddi con la crema al Philadelphia con una sac-à-poche e infine completare con una spolverata di nocciole tritate.

Questi cupcakes hanno un buon profumo di arancia, sono sofficissimi e risulteranno croccanti per la presenza delle nocciole. Inoltre, il gusto di carota si sposerà alla perfezione con il cream cheese frosting.